First Life


“First Life. Una finestra (virtuale sul tuo quartiere”.

First Life è un social network innovativo che permette ad ogni abitante del quartiere di vivere davvero il quartiere. Come? Mettendo in rete su una piattaforma dove i cittadini possono ricevere e mettere informazioni. L’idea del progetto è di creare, tramite strumenti informatici, una comunità virtuale di informazioni a livello locale, con rendering 3D su web di un quartiere o un piccolo comune, consultabile attraverso mobile app nella forma di augmented reality. In questo mondo virtuale che però rispecchia il quartiere dove vivono o lavorano, i cittadini possano etichettare e commentare i luoghi, edifici e servizi del quartiere in cui abitano, partecipare a discussioni, votazioni di progetti, petizioni, etc. La comunità di informazioni però non sarà costituita solamente dalle informazioni raccolte bottom-up tramite i contributi dei singoli cittadini ma sarà allo stesso tempo “governata” da un’opera di rielaborazione, riorganizzazione, moderazione, servizio, e valorizzazione dei contenuti. Questa opera sarà a carico di giornalisti di quartiere che, impiegati direttamente dalla comunità senza più la mediazione di un editore, le risponderanno direttamente, producendo un giornale locale online collegato al social network. E’ il momento giusto per questa idea, che è in linea con i più recenti trend della nostra società.




AMBITO:
Teologie wefare e inclusione


FINANZIAMENTI:
743.500,00


CITTA':
Torino